Home / Offerte Alice / Telecom: offerte truffa per telefoni o notebook

Telecom: offerte truffa per telefoni o notebook

Telecom: offerte truffa per telefoni o notebook

Ritrovarsi a pagare un telefono o di un notebook presentati come gratuiti o, peggio, senza neppure averli chiesti.E averli fatturati in bolletta, senza essere avvertiti e magari senza accorgersene. È quanto è successo negli ultimi 3 anni a un numero altissimo di clienti di Telecom Italia: almeno 15mila, a giudicare dalle segnalazioni, che sono finite al vaglio dell’Antitrust, il Garante della concorrenza e del mercato. Risultato: una sanzione a Telecom da 400mila euro.

La pratica commerciale scorretta ha riguardato diversi prodotti, quali Aladino Cordless, Syrio e Symbio, videotelefoni e notebook, offerti insieme ai servizi di telefonia fissa o anche da soli, nei negozi Telecom o tramite televendite.

Venivano affibbiati al cliente facendogli credere che li avrebbe avuti gratis attivando un’offerta o senza neppure dirglielo, salvo poi fatturarli.

Si legge, nel procedimento dell’Antitrust, che l’ordine era fatto da persone che contattavano gli operatori del “187” da un cellulare e si dichiaravano titolari della linea Telecom presso la quale richiedevano l’attivazione dell’offerta.

Fornivano i dati anagrafici corrispondenti all’utente vero, ma indicavano un falso indirizzo ove recapitare il prodotto, con conseguente addebito, a sua insaputa, al titolare della linea.

Riuscire a non pagare i vari cordless, videofonini e pc era complicato.

Persino restituirli si rivelava molto difficile, soprattutto se come è accaduto l’utente non li aveva neppure mai ricevuti. Puntualmente, invece, in diversi casi arrivavano i solleciti di pagamento delle rate dell’apparecchio con la minaccia di Telecom di ricorrere alle vie legali.

Telecom: truffa di venditori di servizi e prodotti

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]
Telecom: offerte truffa per telefoni o notebook

Un commento

  1. Sto ancora pagando un cordless, 12 euro su ogni bolleta, per un importo finale di 90 euro circa, un cordless che non avevo mai richiesto e che ho puntualmente restituito a mie spese. Ma dopo 6 mesi cominciano a mettermelo in bolletta…purtroppo non ho più trovato la ricevuta della spedizione, quindi non ho potuto dimostrare di averlo restituito. Fatto sta che non l’avevo richiesto! sul pacco cera scritto “apri il pacco e scopri come restiutire l’oggetto” pazzesco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *