Home / Servizi e software utili / In che punto della casa installare il modem router wi-fi

In che punto della casa installare il modem router wi-fi

In che punto della casa installare il modem router wi-fiIn che punto della casa installare il modem router wi-fi?

Dove installare il modem per far sì che la rete sia veloce in tutta la casa? Per scoprirlo basta usare un’app.

I modem/router WiFi permettono non soltanto di farci navigare su Internet da PC e smartphone, ma anche di creare una rete senza fili veloce (WLAN) all’interno della nostra casa per consentire ai vari dispositivi connessi di comunicare tra loro.

Ovviamente, se la nostra intenzione è creare una Smart Home il numero di device che avranno bisogno di una connessione veloce e stabile al router aumenteranno: termostati intelligenti, lampadine e prese Wi-Fi, ecc. ecc.

I nuovi router sono tutti ormai sufficientemente potenti e riescono a coprire abbastanza bene un appartamento, offrendo un valido compromesso tra velocità di trasmissione dei dati e costo d’acquisto.

Purtroppo, molti si lasciano invogliare da soluzioni iper-economiche o si affidano al router offerto dal provider Internet che, tranne qualche rara eccezione, usa vecchi standard Wi- Fi (b, g ed n) con prestazioni in termini di flusso dati e copertura ben lontani da quelle raggiunti da un attuale top di gamma ( dual o tri-band in standard ac).

La scarsa consapevolezza dell’importanza rivestita dal router porta gli utenti a posizionarlo dove capita o a relegarlo in un cantuccio, convinti che tutto funzionerà comunque alla perfezione.
E invece, specialmente negli appartamenti a pianta irregolare, ben presto si scopre che in alcuni punti della casa la connessione è lentissima, instabile o persino assente. Per valutare la qualità della rete e scoprire qual è la posizione migliore per il router possiamo sfruttare un’app come WiFi Heatmap, che permette di creare una mappa della qualità della rete in maniera semplicissima.

Vediamo dunque come scegliere la localition ideale per ottenere il massimo della qualità dalla nostra rete WiFi.

Analizzatore Wi-fi WIFI HEATMAP

Installiamo l’applicazione

Verifichiamo che il nostro device Android sia connesso a Internet con il WiFi di casa, visto che dovremo effettuare il test usando questa rete, eaccediamoal PlayStore. Ricerchiamol’app WiFi Heatmap e tappiamo sul pulsante Installa.

La nostra rete WiFi

Non appena avviamo l’applicazione, viene mostrato un riepilogo che mostra il nome dell’hotspotal quale siamo connessi, la qualità della connessione al router e quella della connessione a Internet (fornita dal provider).

Valutiamo la copertura

Dalla home dell’app, tappiamo su Create Heatmap.
Nella nuova schermata che appare scegliamo la tipologia di mappa che ci interessa: indoor, se vogliamo valutare la copertura all’interno della casa o outdoor per valutare invece la qualità del segnale all’estrerno (come un hotspot pubblico).

La mappa della casa

Se siamo già in possesso di una cartina della nostra abitazione, tappiamosu SelectFoorplan e selezlonlamo il file immagine.
In caso contrario, possiamo disegnarne una con Draw Floorplan. Salviamo le modifiche e appuriamo la qualità della nostra connessione direttamente guardando la mappa!

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.