Home / Adsl: configurazioni e parametri Adsl / ADSL intermittente: problema

ADSL intermittente: problema

ADSL intermittente: problema

Ho un computer desktop Fujitsu Siemens Scaleo P con processore AMD Athlon 64×2 Dual Core 3800+ a 2,01 GHz, 1 Gb di memoria RAM e il sistema operativo Windows Xp Home Edition con Service Pack 3.

Per proteggermi dai virus utilizzo i programmi, Avast Antivirus, Spybot Search & Destroy, Ad-Aware Free Anniversary Edition e Spyware Termination.

Mi collego al Web con Alice 20 Gb “Tutto compreso” utilizzando un router della Siemens Mod. HN294DP.

Questa connessione è utilizzata via cavo anche da mio figlio con il suo desktop Hp.

Il suo PC ha caratteristiche di poco superiori al mio computer e gli stessi programmi da me citati.

Quando entrambi siamo connessi a Internet (io uso programmi con BitComet per il download dei file) la linea ADSL presenta dei problemi e si disconnette.

Secondo Telecom il problema non è della linea telefonica. Inoltre, quando si verifica il guasto il mio computer è rallentato.

Giovanni D.

Risposta promozione-adsl.it

Spesso la connessione di rete cade perché si blocca la CPU del router ADSL e il suo circuito di sicurezza (watchdog) la riavvia automaticamente: è come spegnere e riaccendere l’apparecchio.

Se il crash avviene mentre è attivo uno scaricamento peer to peer può dipendere dal surriscaldamento del router o del suo alimentatore, che sono molto sollecitati dalle connessioni peer to peer, oppure da un difetto del firmware che non riesce a gestire un numero elevato di connessioni TCP/IP semi-aperte.

Potresti chiedere al tuo provider Internet di sostituire il router, che usa un firmware personalizzato non disponibile nella pagina di supporto Web del suo produttore.

Tuttavia per evitare costi imprevisti in bolletta è meglio se prima fai una prova di connessione usando un altro modello di router o modem ADSL.

Se con il nuovo router la connessione resta stabile, la causa del difetto è confermata.

Per ridurre la frequenza del problema puoi configurare BitComet per aprire un numero inferiore di connessioni: scegli la voce Preferenze dal menu Strumenti, poi scegli la scheda Avanzate e seleziona la voce “Limite TCP/IP”; imposta un limite di 20 connessioni e conferma la scelta.

Lo scaricamento sarà più lento, ma eviterai il superamento del limite di capacità della tabella delle connessioni semiaperte che il firmware del router usa per gestire il servizio NAT.

Il rallentamento del tuo computer può avere molte cause.

BitComet impegna molte risorse di sistema, e il suo continuo accesso all’hard disk può rallentare visibilmente l’apertura dei programmi e la copia dei file.

Inoltre i programmi di scambio file peer to peer impegnano per intero la banda un upload della connessione ADSL, perciò il browser Web non riesce a spedire velocemente ai server Internet le richieste di apertura delle pagine Web. Se vuoi migliorare la situazione devi ridurre la banda di upload configurata nel programma peer to peer.

In BitComet la regolazione si trova nella scheda Connessione del pannello delle preferenze.

Nella sezione “Impostazioni generali”, imposta su “Illimitato” il valore massimo globale di download, e fissa a 18 Kb/s quello di upload.

Prova a modificare questo valore fino a trovare il miglior compromesso tra velocità di download peer to peer e reattività del browser Web.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *