Home / Fibra Ottica: offerte e prezzi / Passaggio alla fibra: problemi di installazione

Passaggio alla fibra: problemi di installazione

Fibra ottica: connessioni sempre più veloci
Fibra ottica: connessioni sempre più veloci

Passaggio alla fibra: problemi di installazione

Quando si passa alla Fibra è necessario sostituire il vecchio modem ADSL con uno nuovo compatibile che viene solitamente fornito dal provider col quale si sottoscrive l’abbonamento.
Dal punto di vista delle interfacce e del funzionamento non cambia praticamente nulla. A prima vista un modem VDSL è praticamente uguale a uno ADSL.

È quindi dotato della porta per il collegamento del doppino in rame telefonico, delle porte Ethernet, del Wi-Fi e delle porte USB utilizzate per la condivisione di stampanti e periferiche di memoria.

Il modem fornito dall’operatore, però, gestisce anche la parte voce che viene fornita mediante la tecnologia VoIP.

Quindi, se si decide di sostituire l’apparato fornito dall’operatore con un altro perché più performante e più funzionale, si perde la parte telefonica.

Se per esigenze particolari si vuole installare un router più performante e non si vuole perdere la parte voce, si può collegarlo in cascata al modem dell’operatore, lasciando a quest’ultimo solo il compito di funzionare come modem puro, mentre i collegamenti all’interno della rete domestica verranno gestiti dal nuovo router.

Nel prossimo articolo vedremo sia come installare l’apparato fornito dall’operatore (nel nostro caso il modem/router di Tim) sia come collegare un secondo router in cascata.

Fibra ottica: configurazioni e tool per la fibra

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

 

WindHome: Fibra e 100 Giga per le tue SIM Wind, prezzo bloccato
• Scegli WindHome! Fibra e 100 Giga Family edition.
• Scopri un’offerta faraonica: Fibra e 100Giga per le tue SIM Wind, il prezzo è bloccato

Wind Home Infostrada FIBRA 200 MEGA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *