Home / Servizi e software utili / Banda adsl necessaria per lo streaming

Banda adsl necessaria per lo streaming

Banda adsl necessaria per lo streaming

Ho letto con molto interesse l’articolo in cui si parlava di “unire” due reti ADSL utilizzando il software PfSense.
Una soluzione simile andrebbe bene per eseguire l’upstream live di una telecamera e di un modello HD?

Quanti Kbps servirebbero per trasmettere il segnale della prima e quanti per quello della seconda?

Antonio G.

Risposta promozione-adsl.it

Il software PfSense non fonde in realtà due ADSL (per questo dovresti chiedere a un provider due linee ADSL affasciate), ma serve a bilanciare il carico.

Un singolo download o upload non sfrutta quindi la somma della banda delle due ADSL: se hai due o più trasferimenti contemporanei puoi però suddividerli sulle due linee e quindi hai di fatto più banda disponibile per ciascuno.

In teoria ti potrebbe servire questo bilanciamento per avere più banda di upload e trasmettere lo stesso file in diretta a più spettatori contemporanei.

In realtà non vale la pena spendere, per questo scopo, un doppio canone ADSL.

Puoi infatti usare gli ormai tanti servizi (anche gratuiti) che permettono di fare streaming live o on demand a illimitati spettatori contemporanei.

Come UStream (www.ustream. tv), LiveStream (www.livestream. com) e Kyte (www.kyte.tv), utilizzati per fare Web TV o trasmettere eventi in diretta.

In sostanza, mandi alla piattaforma il file e in tempo reale questa lo trasmette a tutti gli utenti che sono connessi al tuo canale. Cosi tu devi solo preoccuparti di avere abbastanza banda per un singolo upload.

La piattaforma si preoccuperà di averne a sufficienza per soddisfare tutti gli spettatori.

Nota che alcuni servizi consentono lo streaming HD solo agli utenti registrati e paganti. Mostrano una propria pubblicita, inoltre, agli spettatori di canali creati con account gratuiti.

Con questi servizi, il requisito di banda è alla portata di una buona ADSL. Servono dai 600 a 1 Mbps per un upstream a risoluzione normale (se ne hai meno, come capita con le comuni ADSL a 7 Megabit, devi ridurre la qualità della codifica).

Circa il doppio per streaming ad alta definizione (LiveStream, per esempio, supporta fino a 1,7 Mbps e 1.280x720p di risoluzione).

Contatti per richieste, problemi e informazioni

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *