Home / Servizi e software utili / DNS dinamico: trasformare il nostro IP dinamico in fisso

DNS dinamico: trasformare il nostro IP dinamico in fisso

DNS dinamico: trasformare il nostro IP dinamico in fisso

Per poter accedere al PC desktop rimasto a casa anche dal luogo delle nostre vacanze, occorre, per prima cosa, avere un indirizzo di rete fisso per la LAN.

Scopriamo come ottenerne uno gratuitamente.

La maggior parte delle connessioni a banda larga offerte in Italia da questo o da quel provider ci fornisce un indirizzo IP di tipo dinamico: ciò vuol dire che ad ogni riavvio del router, nel
momento in cui la luce andra via o se la connessione verrà a mancare anche per un solo secondo, l’indirizzo univoco assegnato alla
nostra ADSL cambiera.

Questo è un serio problema: non possiamo
di certo rischiare di ritrovarci impossibilitati all’accesso delle risorse
presenti sulla rete locale proprio mentre siamo in vacanza!

Pensiamo, ad esempio, ad un sistema di videosorveglianza con telecamere
IP.

La soluzione più costosa e sicuramente meno immediate è quella di richiedere al nostro provider una connessione con indirizzo fisso anche se, sempre piu spesso, questo servizio viene riservato esclusivamente alle grosse realta aziendali.

Cosa fare?

Senza spendere un solo centesimo e in pochi minuti, possiamo utilizzare il cosiddetto DNS dinamico che, in poche parole, trasforma il nostro IP dinamico in fisso. Scopriamo come procedere.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *