Home / Servizi e software utili / Internet Wi-Fi più libero: la legge è chiara

Internet Wi-Fi più libero: la legge è chiara

Internet Wi-Fi più libero: la legge è chiara

Sotto un profilo più strettamente giuridico, invece, l’abrogazione dell’art. 7 del decreto Pisanu significa che, già da oggi, il gestore di un bar che voglia rendere disponibile, alla propria clienlela, un punto di accesso Wi-Fi a Internet, non ha più bisogno di chiedere alcuna autorizzazione al questore ne di identificare, mediante carta d’identità, i propri clienti e conservare il registro dei file di log relativo all’attivita da questi svolta on-line.

Decisamente una bella semplificazione!

Attenzione però, le disposizioni abrogate si riferivano esclusivamente all’utilizzo di Internet Wi-Fi all’interno di esercizi commerciali e non riguardavano ne la diffusione di risorse di connettivita nelle piazze e nelle strade ne la condivisione di tali risorse nelle case, nei condomini o in ogni altro genere di piccola o grande comunita.

Nulla cambia, pertanto, in relazione a tali diversi profili.

Nessun dubbio, comunque, sul fatto che da oggi Internet Wi-Fi sia più libero di ieri ma, sfortunatamente, resta sempre meno libero di quarto lo vorremmo e di quanto sarebbe auspicabile per ragioni economiche, sociali e politiche.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *