Home / Servizi e software utili / Operatori telefonici al lavoro su di una patch

Operatori telefonici al lavoro su di una patch

Operatori telefonici al lavoro su di una patch

Alcuni carrier tra i maggiori, a livello internazionale, sono già al lavoro per trovare una soluzione del problema rappresentato dal ricercatore Karsten Nohl.

Entro pochi mesi, l’industria del malware potrebbe infatti essere in grado di identificare il bug e riuscire a sfruttarlo. Correggendo rapidamente il problema, e possibile che la vulnerabilità non riesca ad essere sfruttata.

Per Nohl sono tre le strade per risolvere il problema:

• Migliorare le SIM, il che implica clover cambiare milioni di SIM attualmente in circolazione.

• Implementare un “firewall SMS” nei terminali, con ripercussioni su telefoni giy in circolazione

• Migliorare la quality dei servizi offerti dagli operatori, implementando misure di sicurezza che impediscano la libera circolazione di SMS contenenti comandi OTA.

Staremo a vedere quale sarà quella intrapresa dagli operatori.

Sim telefoniche a rischio hacker

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *