Home / Servizi e software utili / Scegliere Adsl veloce

Scegliere Adsl veloce

Scegliere Adsl veloce

Come scegliere ed attivare un offerta linea adsl veloce?Per prima cosa, alcuni operatori adsl indicano anche una velocità massima garantita diversa da quella reclamizzata.

Per esempio, per le Adsl 7 Megabit possono garantire fino a 6 Megabit.

Vale a dire, che l’utente ha diritto ad effettuare rimostranze (ed eventualmente disdire il contratto gratis) solo se il test di Agcom restituisce una velocità di picco inferiore a 6 Megabit.

Poi ci sono operatori che graduano le promesse in misura della velocità di allaccio alla portante.

Come noto, infatti, la velocità massima teorica varia a seconda delle capacità della nostra linea telefonica (il doppino di rame), oltre che in base all’offerta adsl che abbiamo sottoscritto.

Magari abbiamo attivato un’Adsl a 7 Megabit, ma il nostro doppino è troppo lungo, perchè siamo molto lontani dalla centrale, e quindi la portante non supera i 5 Megabit (e il router a fomirci questo valore).

Significa che dovremo verificare le promesse di Banda minima retativamente non ai 7 Megabit di picco, ma ai 5 Megabit, se l’operatore fa questa distinzione (e il caso di Wind Infostrada, Fastweb e TeleTu).

E il canone è sempre to stesso.

Altri operatori, come Telecom Italia, Vodafone e Tiscali, invece, hanno parametri minimi garantiti che dipendono solo dalla velocità pubblicizzata (Adsl 7 e 20 Megabit).

Bisognerebbe considerare anche quest’incognita, prima di sottoscrivere un contratto a banda larga.

Purtroppo, però, non è possibile scoprire la velocità di portante, supportata dal nostro doppino, se non dopo l’attivazione della nostra prima Adsl.

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *