Home / Servizi e software utili / Telefonate mute: stop del garante

Telefonate mute: stop del garante

Telefonate mute: stop del garante

Quante volte vi è capitato di alzare la cornetta e non sentire alcuna voce dall’altra parte del filo?Si tratta delle cosiddette telefonate mute, una pratica di marketing messa in atto dalle aziende allo scopo di mettere in comunicazione gli utenti con i call center che promuovono servizi e prodotti di natura commerciale.

Solo che il più delle volte sono talmente numerose le chiamate veicolate che dall’altra parte non sempre c’è un operatore disponibile a intrattenere il cliente.

Un metodo poco ortodosso, ma utile per far guadagnare tempo alle aziende e altamente molesto pergli utenti, visto che può verificarsianche 10-15 volte di seguito nell’arco di una giornata.

Per limitare queste pratiche aziendali il Garante della privacy ha prescritto una serie di misure: le aziende che si dotano di sistemi di chiamata di questo tipo dovranno utilizzare accorgimenti per impedire la reiterazione di una telefonata “muta”, escludendo la possibilità di chiamare lo stesso numero telefonico per almeno 30 giorni.

In caso di mancato adempimentoalle nuove indicazioni, le società rischiano una sanzione amministrativa da 30 mila a 120 mila euro.

Vedi Basta Telefonate pubblicitarie: Registro delle opposizioni

Voto
Ti è stato utile?
[Media: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *